4-Acido clorotossico (10177-29-4)

(2 recensioni del cliente)

Questo prodotto (s) si trova su un contratto APICMO.

La capacità di produrre, sintetizzare e produrre grandi quantità di acido 4-clorotonicotinico (10177-29-4) con sistema di controllo qualità sotto produzione CGMP
regolamenti.

Categoria:

Descrizione

Video 4-Chloronicotinic acid (10177-29-4)

Specifiche del prodotto 10177-29-4

Punto di ebollizione (˚C) 301.9
SANGUE canoniche C1 = CN = CC (= C1Cl) C (= O) O
Numero CAS 10177-29-4
Nome chimico 4-Chloronicotinic Acid
Densità (g / cm3) 1.47
Formula empirica C6H4ClNO2
Punto di infiammabilità (˚C) 136.4
Peso della formula (g / mol) 157.55
Nome IUPAC 4-cloropiridina-3-acido carbossilico
Punto di fusione (˚C) 139 - 143
Massa monoisotopica (g / mol) 156.993
Stato fisico solido
Purezza 97%
Sinonimi · Acido 4-cloropiridina-3-carbossilico
· 3-carbossi-4-cloropiridina
· Acido 4-cloro-nicotinico
· Acido 3-piridinarbarbossilico, 4-cloro


=

Commenti 2 per 4-Acido clorotossico (10177-29-4)

  1. APICMO -

    In APICMO produciamo grandi quantità di acido 4-clorotonotinico (10177-29-4) per l'utilizzo in ricerca, sviluppo e produzione. Tutti i nostri prodotti sono in linea con i regolamenti delle attuali buone pratiche di produzione.

    La formula strutturale di 4-Chloronicotinic Acid (10177-29-4):

    4-Acido clorotossico (10177-29-4)

    Informazioni su 4-Chloronicotinic Acid

    Questo prodotto è un blocco significativo i cui intermedi sono utilizzati nella sintesi organica. Si tratta di analoghi sintetizzerociclici di Xantina e anche di benzocantinoni attraverso la ciclizzazione indotta da radicali di tributilina idruro.

    L'acido 4-clorotonotinico (10177-29-4) appartiene allo stesso gruppo di piridine, acidi carbossilici, sostanze chimiche chirali e blocchi eterociclici. La molecola è composta da sei atomi di carbonio, quattro atomi di idrogeno, due atomi di ossigeno, un atomo di azoto e un atomo di cloro. Tutti questi atomi si sommano a 14.

    Quando si determina il peso molecolare (massa molare) dell'acido 4-cloronotossico, consideriamo il peso atomico totale dei singoli elementi moltiplicato per la somma degli atomi. Questo peso è sulla base della massa atomica di ciascun elemento. Il termine è sinonimo di massa molecolare o massa molare relativa. Per definizione, è la quantità adimensionale espressa come massa molare e divisa per costante 1g / mol.

    Mentre le masse molecolari sono valutate dai pesi atomici standard del singolo nuclide, le masse molari sono calcolate dalla massa atomica di un elemento. Le masse atomiche rappresentano la distribuzione isotopica di un composto in un campione specificato.

    Usi e applicazioni di 4-Chloronicotinic Acid (10177-29-4)

    Il prodotto è un utile intermedio nella sintesi degli analoghi eterociclici di Xanthone. La sintesi dei benzocantinoni avviene attraverso la ciclizzazione indotta da radicali di tributilina idruro.

    Proprietà fisiche e chimiche dell'acido 4-clorotonotinico (10177-29-4) Acido 4-clorotonotinico (10177-29-4)

    La solubilità di 4-Chloronicotinic Acid

    A 20 ° C, questo prodotto si discioglie in solventi organici.

    Bonding

    Covalent 1 unità
    Legame idrogeno Conteggio donatori - 1

    Conta accettore - 3

    Legame rotante libero 1

    Comparsa

    L'acido 4-clorotonicotinico (10177-29-4) è un solido di colore da bianco a giallo pallido

    Acido 4-cloronotossico (10177-29-4) Proprietà calcolate

    Nome proprietà Costo dell'immobile
    XLogP3-AA 1
    Pressione di vapore (mmHg) 0.000454
    Conte Stereocenter Bond non definito 0
    Conte stereocenter Atom non definito 0
    Superficie topologica polare 50.19A ^ 2
    Tensione superficiale (dyne / cm) 61
    Indice di rifrazione 1.59
    Conteggio dell'atomo degli isotopi 0
    Conte di atomi pesanti 10
    Carica formale 0
    Massa esatta (g / mol) 156.993
    Entalpia di vaporizzazione (kJ / mol) 57.24
    Conta Stereocentro Bond definito 0
    Conta Stereocentro Atom definito 0
    Il composto è canonicizzato Vero
    Complessità 140

    4-Chloronicotinic Acid (10177-29-4) Percorso di sintesi raccomandato

    4-Acido clorotossico (10177-29-4)

    4-Acido clorotossico (10177-29-4)

    Prodotti a valle e precursori di acido 4-clorotossico

    precursori

    4-Acido clorotossico (10177-29-4)

    Prodotti a valle

    4-Acido clorotossico (10177-29-4)

    Descrizione del rischio GHS acido cloridotossico 4Icone di pericolo APICMO

    Con un segnale di avvertenza, l'acido 4-clorotronotico (10177-29-4) è classificato come irritante con i codici H H302, H315, H319 e H335. Il prodotto causa corrosione cutanea da lieve a acuta e infiammazione dell'apparato respiratorio. Agli occhi, i sintomi possono essere gravi, portando a danni permanenti. Inoltre, l'acido 4-clorotossico è tossico se ingerito. I rapporti di classificazione dei pericoli sopra citati sono compresi tra 85% e 100%.

    4-Chloronicotinic Acid (10177-29-4) Misure di sicurezza e consigli di prudenza

    Manipolazione di acido 4-cloronotinico

    Equipaggiamento per la protezione personale

    Per gli utenti statunitensi, indossare una maschera antipolvere N95 di tipo, protezioni per gli occhi, guanti resistenti alle sostanze chimiche e calzature in gomma. Per la comunità europea, assicurarsi di rispettare le norme EN 166 che disciplinano la protezione personale. La protezione integrale impedisce all'utente di respirare polvere, gas tossici, fumi di soffocamento e altre emissioni nocive.

    Consigli di prudenza GHS

    Quando si usa 4-Chloronicotinic Acid, fare riferimento a codici precauzionali P260 + P261 + P270 + P271. In nessun caso dovresti respirare sostanze irritanti presenti nell'aria a causa di una possibile tossicità respiratoria. Utilizzare il prodotto solo in un ambiente esterno o in una stanza con ventilazione sufficiente. Osservare le necessarie precauzioni di laboratorio come non mangiare, bere o fumare mentre si usano prodotti chimici.

    Controlli di ingegneria

    Il modo più sicuro per ventilare lo spazio di lavoro è garantire che il tuo laboratorio sia dotato di una ventilazione di scarico. Una cappa aspirante protegge l'utente diffondendo gas, vapori e fumi lontano dall'utente e dalla fonte. Altre cose da mettere in atto includono una doccia di sicurezza, un bagno per gli occhi e dispositivi di pulizia dell'aria.

    Competenza

    Utilizzare solo acido 4-clorotonicotinico (10177-29-4) se si dispone di conoscenze di base di sostanze chimiche pericolose.Se non si è sicuri, lavorare sotto la stretta supervisione di un utente esperto, che comprende i pericoli del prodotto.

    Dopo aver usato 4-Chloronicotinic Acid (10177-29-4)

    Pulire il banco di lavoro e gettare tutti i residui in un sacchetto per rifiuti etichettato. Conservare solo il prodotto non utilizzato, che non è stato contaminato. Lavare accuratamente le mani e pulire tutti gli indumenti sporchi prima di riutilizzarli.

    Conservazione di 4-Chloronicotinic Acid (10177-29-4)

    Tenere l'acido 4-cloronotinico a basse temperature controllate. Idealmente, questo dovrebbe essere in un congelatore sotto -20 ° C. Tienilo chiuso in un luogo sicuro, lontano da accessi non autorizzati. Conservare il prodotto in un contenitore ermetico, etichettato e chiuso. Assicurarsi che l'area sia asciutta, fredda e che riceva l'aerazione massima.

    Misure di primo soccorso

    Inalazione

    Se si respira acido 4-clorotonicotinico (10177-29-4) o suoi costituenti, allontanarsi dalla fonte in un luogo con aria fresca. O utilizzare il supporto di ossigeno o qualsiasi altra respirazione artificiale nel caso in cui vi sia mancanza di respiro, dispnea o difficoltà nella respirazione.

    L'ingestione

    A condizione che non vi siano segni di perdita di coscienza, preparare circa due o tre tazze di latte e acqua per dare alla vittima. Non somministrare nulla che possa indurre il vomito. L'acido 4-clorotonotinico (10177-29-4) è probabilmente tossico per il tratto digestivo. Pertanto, cercare una risposta medica migliore per prevenire ulteriori effetti. Portare sempre questa SDS e l'etichetta chimica come riferimento.

    Contatti

    Contatto visivo

    Se usi le lenti a contatto, toglile. Risciacquare gli occhi con acqua pulita, fredda e corrente. Fai questo per non meno di 15 minuti osservando le eventuali modifiche. Chiedere consiglio a un medico nel caso in cui i sintomi persistano.

    Corpo Contatto

    Immediatamente l'acido 4-clorotonicotinico (10177-29-4) L'acido 4-clorotonotinico (10177-29-4) acquisisce il contatto con il corpo, se possibile rimuove gli indumenti. Utilizzare acqua fredda e sapone per bagnare l'area per i minuti 15. Coprire il posto con un emolliente.

    Misure antincendio

    Spegnere il fuoco con un polimero o una schiuma resistente all'alcool, polvere chimica secca, anidride carbonica o acqua nebulizzata. Evitare l'esposizione a fumi e vapori pericolosi indossando un respiratore e ingranaggi protettivi.

    Misure di rilascio accidentale

    fuoriuscite

    La maggior parte delle sostanze chimiche viene rilasciata accidentalmente nell'ambiente principalmente attraverso fuoriuscite e perdite. Non lasciare che 4-Chloronicotinic Acid (10177-29-4) si trovi negli scarichi dell'acqua.

    Raccogliere i pezzi pieni o assorbire il materiale acquoso con sabbia o vermiculite. Lavare con acqua a sufficienza e ventilare il luogo. Raccogli tutto in un contenitore ermeticamente chiuso, pronto per il corretto smaltimento.

    Stabilità e reattività dell'acido 4-clorotonotinico (10177-29-4)

    In presenza di calore, scintille, fiamme, umidità, forti ossidanti, acidi e basi concentrate, 4-Chloronicotinic Acid (10177-29-4) si decompone rapidamente in composti pericolosi. I prodotti di decomposizione sono ossido di carbonio (IV), ossido di carbonio (II), NOx e acido cloridrico.

    Smaltimento di rifiuti chimici acido cloridotossico 4

    Esistono due metodi consigliati per eliminare l'acido 4-clorotonotinico (10177-29-4). È possibile smaltire con l'aiuto di una società di smaltimento autorizzata locale o scioglierla in una sostanza infiammabile e bruciare in un inceneritore.

    Informazioni sulla spedizione

    Non ci sono requisiti di trasporto speciali purché le condizioni di spedizione siano normali. Non è pericoloso per tutte le modalità di trasporto.

    Informazioni normative

    Attenersi alle norme stabilite dagli organismi di regolamentazione competenti quando si utilizza questo prodotto.

    Dettagli tecnici

    I nostri ricercatori hanno una conoscenza approfondita in campo scientifico che coinvolge ricerca approfondita, scienze della vita e materiali, analisi chimiche, sintesi, cromatografia e molti altri.

    4-Chloronicotinic Acid (10177-29-4) Bulk ordering and Pricing

    Hai bisogno di 4-Chloronicotinic Acid alla rinfusa o di piccole misure? APICMO offre prodotti di qualità pura per tutte le esigenze di ricerca. Registrati per un account con noi, accedi, inserisci la tua quantità e visualizza i prezzi. Contatta il nostro servizio clienti per un ordine.

    Bibliografia

    1. Centro nazionale per informazioni biotecnologiche, Stati Uniti. National Library of Medicine, Pubchem, 4-Chloronicotinic Acid, Sezioni 1-10.
    2. A. Abramovitch, John Wiley & Sons, 15 Sep 2009, Piridina e suoi derivati, Supplemento, Parte 2, pagina 23-27.
    3. Erwin Klingsberg, John Wiley & Sons, 15 Sep 2009, Piridina e suoi derivati, Supplemento, Parte 3, pagina 20-22.
    4. Chemical Society (Gran Bretagna), The Society, 1894, Journal of the Chemical Society, Volume 66, Parte 1 page380-382.
  2. Apicmo -

    Il miglior acido 4-clorotossico e il servizio che abbia mai avuto, bella esperienza

Aggiungi un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.